• Il Lago di Liscia
  • In Kayak verso Tavolara
  • Capo Ceraso - Cala del Dottore
  • 1
  • 2
  • 3

Kayak Capo Ceraso

Capo Ceraso è promontorio di granito che si allunga nel bellissimo mare di Sardegna. È situato a pochissimi chilometri da Olbia, dalla sua punta più alta (Monte Maladromì 219 slm) si può ammirare un panorama incredibile su tutta la fascia costiera; dal Golfo di Olbia a Capo Figari, dall’isola di Tavolara a Molara e Capo Coda Cavallo.

Buona parte del capo è caratterizzato da aspri graniti, modellati dal vento e dell’acqua. La restante parte vede una rigogliosa foresta di piante tipiche della macchia mediterranea: corbezzoli, ginepri, lecci e lentischi. Durante la primavera Capo Ceraso si colora come la tavolozza di un pittore: i cisti con fiori rosa e bianchi, la gialla ginestra ed il blu-azzurro della lavanda dominando la scena!

La parte sommitale del capo è famosa per essere stato un fortino militare utilizzato durante la seconda guerra mondiale. È possibile raggiungerlo attraverso un piccolo percorso di trekking della durata di 25 minuti che vi regalerà un panorama meritevole.

Il Tour in Kayak

Il tour inizia dalla bellissima spiaggia di Porto Casu famosa per essere incorniciata da graniti di forme particolarissime. Da qui si prosegue attraverso l’omonima isola prendendo la direnzione Est verso la parte terminale del capo. Le rocce intorno a noi prendono forme evocative, all’altezza della scalinata rocciosa che conduce verso il piccolo semaforo militare, si formano piscine naturali di incredibile bellezza.

Attraversiamo ora l’istmo di Capo Ceraso arrivando sino all’isola della Barca Sconcia, famosa per essere luogo di numerosi naufragi dovuti agli insidiossissimi scogli affioranti che traggono in inganno gli sprovveduti naviganti.

Da qui la nostra navigazione prosegue verso la bellissima Porto Istana. Costeggiamo Capo Ceraso e muoviamoci in direzione sud-ovest ammirando il panorama sul golfo e rientrando verso quella che è considerata la spiaggia più bella di tutta la zona: la Cala del Dottore. Questa piccola baia ha sabbia bianchissima ed acqua cristallina, impreziosiscono il luogo un panorama mozzafiato sulla grande Isola di Tavolara.

Poco più a ovest incontreremo un’altra perla di incredibile bellezza: la Spiaggia delle Tre Sorelle. Queste tre piccole cale hanno una sabbia molto soffice e la macchia mediterranea intorno a noi amplifica il fascino del posto.

La nostra ultima tappa è il grande golfo sabbioso di Porto Istana, famoso per essere simile ad una baia caraibica con il fondale basso e cristallino.

Su di noi

Thinking Sardinia è stata fondata da Stefano Meloni, Guida Ambientale Escursionistica e Turistica.

L'associazione è formata da guide professioniste che si sono qualificate nei diversi rami di 'turismo attivo'. Dopo il sito principale di Thinking Sardinia vengono a nascere portali che sviluppano ogni singola specializzazione maturata con l'esperienza. Siamo così in grado di offrirvi una vasta gamma di avventure disseminate in tutto il territorio sardo.

I nostri contatti

 Kayak Sardegna

 Olbia, Murta Maria

 Via dei Gelsi

 +39 333.68.98.146

 thinkingsardinia@gmail.com

 Disponibili tutto l'anno